Indetta la ventunesima edizione del “Premio qualità mieli tipici della Sardegna“.

Il Concorso è riservato a mieli prodotti in Sardegna e ha lo scopo di incentivare le migliori produzioni di miele e valorizzare le diverse qualità di miele prodotto in Sardegna.

Sono previste due sezioni:

  • Miele di provenienza da aziende apistiche iscritte come imprese agricole alla Camera di Commercio di Cagliari e con alveari iscritti alla BDA (Banca Dati Apistica)
  • Mieli provenienti da apicoltori, che producono per l’autoconsumo con un massimo di 10 alveari iscritti alla BDA e gli Enti Pubblici e le che detengono alveari regolarmente iscritti alla BDA ONLUS .

I mieli verranno giudicati da un panel di esperti iscritti all’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele e, ai produttori che avranno presentato i migliori mieli, verranno assegnati gli attestati di qualità.

Come partecipare

Gli apicoltori che intendono partecipare al Concorso dovranno consegnare i campioni di miele entro il  05 agosto 2021 (per tutte le tipologie di miele).

Per ogni campione/tipologia di miele, partecipante al Concorso, dovranno essere consegnate n. 5 (cinque) confezioni da 250 gr. Ciascuna, di cui n. 4 completamente anonime e n. 1 regolarmente etichettata, al fine di realizzare un’esposizione, a scopo promozionale, delle aziende produttrici che partecipano al Concorso.

Per ogni campionatura deve essere debitamente compilata la scheda di partecipazione e consegnata congiuntamente al campione/i di miele/i.

I campioni, corredati della scheda di partecipazione, potranno essere consegnati e/o spediti direttamente alla:

– Associazione Pro Loco Guspini via San Nicolò, 17 09036 GUSPINI SU oppure

– conferiti presso punti di raccolta, di cui si darà comunicazione, presenti sull’intero territorio Regionale

La consegna degli attestati di qualità e delle analisi avverrà a Montevecchio – Guspini SU, in occasione della XXVIII° Sagra del Miele, il giorno 21 agosto 2021

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Pro Loco Guspini al n. +39 334 23 72 367

Per maggiori dettagli si rimanda al bando integrale