Anche la Sagra del Miele purtroppo subisce le ricadute dell’emergenza, ma l’Amministrazione Comunale, La proloco e i partner coinvolti non hanno voluto rinunciare a mantenere almeno in parte il tradizionale appuntamento di fine estate. La Sagra del miele 2020 è realizzata in modalità smart & limited a prova di Covid-19 con uno sforzo particolare volto a rispettare le disposizioni per il rispetto delle prescrizioni per il contrasto della diffusione del covid-19 (contingentamento e distanziamento ed eventuali mascherine). Di seguito il programma dell’edizione 2020

Sabato 22 agosto
h. 10.00 – 20.00
Esposizione stand
h. 10.00 – 20.00 | ex garage
Mostra Mineralogica
(a cura del Gruppo Mineralogico Arburese)
h 17.30 | lato Palazzo Sanna Castoldi-Direzione
“Saludi e Trigu”, incontro con l’autore Gerardo Piras,
con la biologa nutrizionista Michela Pacifico
ed Alessandro Mancosu, produttore di grani antichi.
(a cura dell’Apice, “Notti rosa e azzurre 2020”)
h 18.30 | ritrovo Piazzale Rolandi
Escursione nell’Areale del Cervo sardo
(a cura del Ceas Montevecchio
Legambiente Guspini)

Domenica 23 agosto
h. 10.00 – 20.00
Esposizione stand
h. 10.00 – 20.00 | ex garage
Mostra Mineralogica
(a cura del Gruppo Mineralogico Arburese)
h 17.30 | lato Palazzo Sanna Castoldi-Direzione
“Fin da bambina le api mi volano attorno.
Dalla Sardegna una bella storia di lavoro
con le api e la terra”,
incontro con l’autrice Maria Aresu
e con l’agronomo dott.Francesco Sanna.
(a cura dell’Apice, “Notti rosa e azzurre 2020”)
h 18.30 | ritrovo Piazzale Rolandi
Escursione nell’Areale del Cervo sardo
(a cura del Ceas Montevecchio
Legambiente Guspini)