Pro Loco Guspini

Sei invitato "Notti rosa" a Guspini dal 19 luglio

17/07/2012

Il 19 luglio è la data stabilita per il primo dei 4 appuntamenti notturi che animeranno Guspini e che rispondono al titolo di "Notti rosa". Organizzata da Comune, Pro loco e Centro Commerciale naturale apice, con la collaborazione delle associazioni locali (Auser, Oratorio S.Domenico Savio, filodrammatica Guspinese, Gruppo Archeologico Neapolis, Intercultura, Grupppo Folk Montegranatico, Grupppo Folk Antiche Tradizioni, Associazione x Conoscere x Fare, Banda Musicale Città di Guspini) prevede un ricco calendario di attività che, lungo le strade del centro abitato e nella cornice delle attività commerciali straordinariamente aperte ben oltre il tramonto, spaziano dalla musica agli spettacoli itineranti con un ampio spazio dedicato alla letteratura.

L'appuntamento di giovedì, oltre agli appuntamenti fissi (negozi aperti, musica e animazione) è dedicato alla presentazione del libro di Paola Alcioni "Mordipiedi il tenebroso". Vincitrice di numerosi premi di poesia in lingua sarda, alcune delle quali sono state pubblicate e tradotte in inglese, in tedesco e in galiziano - PAOLA ALCIONI - nel 2003 ha pubblicato il romanzo "La stirpe dei Re perduti" Maestrale, nel 2004 il romanzo per ragazzi “Il segreto della casa abbandonata” e il romanzo “Addìa” (scritto con il poeta di Torpè Antonimaria Pala) entrambi per le edizioni Condaghes. Sarà la stessa autrice, in via Tevere alle 21.30, in compagnia dei ragazzi dell'oratorio S.D.Savio, di Iride Peis e di Lucia Serpi a raccontarsi e raccontare la storia di Mordipiedi: "Chi si nasconde dietro la scomparsa di Lozana Landi? Chi è in realtà Mordipiedi il Tenebroso? A svelare questa intricata storia, fatta di antiche carte, orchi, fate, streghe e incantesimi, saranno proprio i ragazzi che... si stanno trasformando lentamente in esseri orrendi!" -

Le altre "notti rosa" sono sempre previste per il giovedì e non solo:

il 25 luglio alle 21.30, in via Santa Maria, le sociologhe Lilli Pruna (autrice di "Donne al lavoro") e Sabrina Perra (autrice di "Forme e pratiche delle disuguaglianze sociali")discutono su "Dove sono le Donne?" partendo nella loro analisi da due recenti libri della giornalista Chiara Valentini (o i figli o il lavoro) e del sociologo danese Gosta Esping Andersen (La rivoluzione incompiuta). Moderatore d'eccezione per la discussione, Giuseppe Boi : giornalista guspinese del gruppe "L'Espresso".

Il 26 luglio sempre alle 21.30 in via Anna Frank verrl presentato "La faglia" il romanzo d'esordio di Massimo Miro. Torinese ma nato a Milano da genitori guspinesi, scrittore e musicista, vanta diverse menzioni (Universitè de Savoie di Chambery) e piazzamenti di tutto rispetto al Premio Calvino di cui è stato finalista nel 2011. Cordina Roberta Saba

Il 27 luglio alle 21.00 in via Gramsci è il turno di Piergiorgio Pulixi, allievo di Massimo Carlotto nato a Cagliari ma residente a Padova, che con il Collettivo Sabot (creato dallo stesso Massimo Carlotto) presenterà "Una brutta storia" quella dell'Ispettore Biagio Mazzeo e della sua particolare famiglia composta solo da poliziotti atipici: una banda di "sbirri corrotti in seno alla Narcotici", un clan molto unito, un branco dove si combatte insieme contro il crimine.

Il ciclo di appuntamenti si chiuderà il 2 e 3 agosto che, oltre al torneo "Volley in piazza", vedrà protagonista, in via Santa Maria alle 21.30, il mondo dei fumetti di Luca Usai che, da Guspini dove è nato, fino a Milano dove ora risiede, ha percorso una lunga strada di inchiostro che, dalle pagine di Chine Vaganti, l'ha portato alle importanti collaborazioni con la Disney Italia, Gaghi Editrice, Piemme, Red Whale e molte altre

 

indietro

Associazione Turistica Pro Loco - Via San Nicolo' - 09036 Guspini (Cagliari) - Sardegna

@eon